Un week-end nella città dai mille volti: Berlino

2° parte– A Sud del fiume Sprea

Eccoci qui con la seconda parte del nostro articolo su Berlino. Vi accompagneremo nella zona a “Sud” del fiume Sprea che coincide oggi, in gran parte, con il distretto Mitte. Area storica, centrale e turistica della città, il ditretto di Mitte rappresenta oggi la prima area urbana di Berlino per numero di abitanti. Altro distretto famoso  è quello di Friedrichshain-Kreuzberg, vicino al quale si incontra la famosa Friedrichstraße che nel passato ha rappresentato un importante “crocevia” tra Est e Ovest grazie al famoso Checkpoint Charlie.

Università di Humboldt e la libreria segreta

Riprendiamo il nostro tour a “Sud” del fiume Sprea partendo dall’Isola dei musei che avevamo già affrontato nella 1° parte- A Nord del fiume Sprea. Non molto lontano da qui troviamo la più vecchia Università di Berlino, l’Università di Humboldt. Venne costruita nella seconda metà del XVIII secolo in onore del famoso filosofo Prussiamo e di suo fratello Alexander, stimato geografo dell’epoca.

Bebelplatz

L’Università si affaccia su l’ampia Bebelplatz, caratterizzata da una imperdibile curiosità. Al centro della piazza vi capiterà di notare una piccola “finestra” sulla pavimentazione, attraverso la quale potrete intravedere una libreria bianca completamente vuota. Questa peculiare opera simboleggia il “rogo dei libri” avvenuto nel 1933, triste evento durante il quale i nazisti bruciarono circa 25,000 libri, ritenuti pericolosi per la diffusione di idee. Accanto a questa opera vi è una targa con una citazione di Heinrich Heine che recita: “Quando i libri vengono bruciati, alla fine verranno bruciate anche le persone”. Vi consigliamo vivamente visitarla in quanto è un’opera molto toccante e suggestiva.

Università Humboldt – finestra su biblioteca

La porta di Brandeburgo e il Reichstag

Proseguendo lungo la strada principale “Unter den Linden” si giunge alla famosa Porta di Brandeburgo. Costruita durante la seconda metà del XVIII secolo in stile neoclassico ha acquisito oggi un ruolo iconografico. Considerata da molti come simbolo di Berlino per eccellenza, è diventata oggi un luogo di incontro dove le persone possano percepire valori comuni come pace e aggregazione. Durante la Guerra Fredda, la porta di Brandeburgo si trovava nella parte Est a pochi metri dal percorso del muro stesso.

Curiosità: Nel 1963 durante la visita del Presidente Statunitense JFK nella parte Ovest, i sovietici appesero dei teli rossi sulla porta per impedirgli di vedere al di là delle mura.

Porta di Brandeburgo

Superata la Porta, immerso nel verde cittadino, noterete il Parlamento Tedesco o Reichstag con la sua imponente e moderna Cupola o Dom. La costruzione risale alla fine del XIX secolo ma la struttura è ritornata ad avere il suo ruolo istituzionale solo nel 1999 contestualmente alla costruzione del Dom.

Il Reichstag è visitabile solo nei giorni in cui il parlamento non è riunito. Potete scegliere di visitarlo in autonomia (in questo caso potrete accedere solo al Dom), oppure con un tour privato. Entrambe le soluzioni sono gratis ma vi consigliamo di prenotare 1 mese prima della visita in quanto è possibile entrarci solo con prenotazione. Vi consigliamo il tour privato con guida in quanto vi permetterà di comprendere i diversi cambiamenti subiti negli anni dall’edificio, entrare nella sala del parlamento come ospiti oltre a salire sul Dom dal quale poter godere di una bellissima vista a 360° sulla città.

Vi rimandiamo al sito https://www.bundestag.de/besuche/architektur/reichstag/ per la prenotazione.

Il memoriale all’olocausto e Postdamer platz

Proseguendo lungo la Ebertstraße e fiancheggiando il Tiergarten giungiamo al Memoriale dell’Olocausto. Questa opera, progettata da Peter Eisenman, fu inaugurata nel 2005 a perenne ricordo della Shoah. Il memoriale è composto da 2,711 stele che formano una una sorta di fitto labirinto, all’interno del quale è possibile incamminarsi e immergersi nella opera stessa. È possibile inoltre visitare un museo dedicato all’olocausto al di sotto dell’opera stessa. Solitamente c’è un po’ di coda all’ingresso ma, per comprendere meglio il significato dell’opera stessa, vi consigliamo di farci un salto.

Proseguendo lungo il parco incrociamo Postdamer Platz, il secondo luogo dopo East Side Gallery, dove possiamo trovare il maggior numero di resti del muro originale.

Curiosità: La principale particolarità dei resti in Postdamer è il fatto che sono completamenti ricoperti di cicche (chewing gum). Questa piazza durante la guerra fredda fu spaccata in due dal muro, portando questa zona della città dallo splendore alla miseria. Dopo la caduta del muro, la zona fu ricostruita e nel 1990 ospitò il famoso concerto The Wall dei Pink Floyd.

Postdamer Platz

ATTIVITÁ IN ZONA

Berlino gode di una rete di canali molto vasta che si estende per circa 800Km. Considerate che si tratta di una rete più ampia sia di Venezia che Amsterdam, anche se a prima vista non si direbbe. Se vi piace la navigazione vi consigliamo di scegliere una delle diverse escursioni sul battello nei pressi di Friedrichstraße Bahnhof. Noi ci siamo limitati a scegliere quella da 1h, ma è possibile scegliere una vasta gamma di opzioni, fino ad arrivare a gite di 3 o 4h. Non vi limiterete a vedere solo la zona di Berlino ma uscirete dalla città per godervi tutta la parte fluviale della regione di Berlino-Brandeburgo.

I prezzi variano da un minimo di 15€ ad un massimo di 30€. Potete anche organizzarvi in anticipo, prenotando l’escursione su: www.getyourguide.it.Assicuratevi prima da dove partono i battelli però in quanto alcune escursioni, specialmente quelle più lunghe, hanno origine da Schlossbücke località che si trova un po’ fuori dal centro città

DOVE ALLOGGIARE A SUD DELLO SPREA

La zona di Mitte è quella forse più “commerciale” dove alloggiare. Vi consigliamo due alternative che secondo noi sono più che valide.

  • Generator Hostel Mitte * da 30-89€ in base alla stanza che scegliete. La colazione non è inclusa, è acquistabile per €7,50. Molte stanze (anche le camerate) sono dotate di bagno privato. È un ambiente molto giovane e in posizione centrale. La colazione è molto buona e abbondate.
  • NH Hotel Collection Berlin Mitte **** €101-130 in due con colazione inclusa. La struttura è molto bella, vicinissima al Checkpoint Charlie e alla metropolitana. Gode di un buonissimo buffet e una Spa con palestra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...